Blog

Successo per l’assemblea annuale dei soci

Si è svolta con grande successo, giorno 8 Maggio 2021, l’assemblea annuale dei soci presso l’aula consiliare del comune di Falcone.
Di seguito la relazione del consiglio direttivo sull’attività svolta nel 2020 e sul programma del 2021.

Benvenuti,

Carissime Donatrici, Donatori, Collaboratori, Consiglieri, Revisori, Amici e gentilissimi colleghi in rappresentanza dell’Avis Regionale, Provinciale e comunali, vi ringrazio della vostra presenza e partecipazione a questa 16^ Assemblea annuale dell’Avis Comunale di Falcone, che rappresenta un momento importante e fondamentale della vita associativa, dove, oltre a tracciare il bilancio delle attività svolte nell’anno passato, sono tracciate le linee guida ed i programmi per l’anno in corso. Un ringraziamento particolare va al comune di Falcone e al suo Sindaco Ing. Carmelo Paratore per l’ospitalità e la totale disponibilità.

Un pensiero doveroso va a chi non c’è più che ci hanno lasciato……fisicamente, ma rimarranno per sempre nei nostri cuori, persone che hanno con il loro impegno, contribuito alla crescita della nostra associazione.

Ciao Vincenzo Cacciolo, Ciao Mario Pintaudi, Ciao Giuseppina Paratore,

Ciao Mimmo Catalfamo!!!

Iniziamo con una notizia travolgente, che ci da orgoglio, che premia il lavoro del gruppo, che ci consentirà di crescere ulteriormente, insieme alle consorelle Avis Mistretta e Avis Sant’Angelo è la nomina dell’Avis comunale di Falcone a Capofila, operativa da Luglio.

L’anno appena trascorso ci ha costretti, nostro malgrado a delle restrizioni, ma con molta attenzione e cautela, abbiamo svolto la cosa più importante, le raccolte di sangue, il nostro impegno è andato oltre ogni limite, dando un notevole contributo agli ospedali ed alle persone che hanno avuto bisogno di sangue.

I numeri del 2020 sono immensi, sono state organizzate ben n. 51 raccolte in sede per una totale di 1070 sacche, 193 in più rispetto al 2019, pari ad un + 22%.

I soci al 31 dicembre 2020 sono 604, di cui 5 collaboratori, con un incremento rispetto all’anno precedente di 54 donatori (110 nuovi donatori, 54 è la differenza fra nuovi entrati e depennati) pari ad un + 9,81%.

Tutto questo grazie ai nostri donatori, che, supportati da una grande solidarietà, ispirati da eccezionale senso morale, civile ed altruistico e con grandissimo amore verso il prossimo, hanno consentito alla nostra associazione di crescere e di dare un supporto notevole a quanti hanno bisogno di sangue negli ospedali della provincia.

L’autoemoteca, nonostante la pandemia e con le dovute cautele, è uscita 43 volte (40 raccolte, 3 predonazioni), supportando con affetto i colleghi di Mistretta e Sant’Angelo di Brolo e del Simt di Patti.

Il tema principale della nostra assemblea è la costanza, perché grazie a chi si è voluto mettere in gioco in un momento molto delicato della vita di tutti, si è potuto raggiungere questi risultati.

Passione, Amore e Amicizia sono i valori che ci hanno contraddistinto un questo anno difficile.

 

Attività associativa svolta nel 2020

Le raccolte, che ci ha visti impegnati per 94 giornate,

Il 18 febbraio parte il servizio civile con la dolcissima e brava Stefania Bonanno;

Il 22 Febbraio assemblea comunale, con la partecipazione di numerosissimi ospiti fra cui Santino Mondello, presidente della Misericordia, il dott. Gaetano Crisà, Primario del Simt di Patti/Milazzo/Sant’Agata/Taormina, Giusy Rossi,  moglie e Graziella Milone, figlia di Mimmo Milone scomparso prematuramente ma vivo nelle sette persone che ha salvato donando i suoi organi, Dott. Francesco Puliatti Responsabile del “Coordinamento per la donazione e i trapianti d’Organo”, Alessio Isaiia, fresco donatore di midollo, l’onorevole presenza del vice presidente vicario dell’Avis Regionale Maurizio Gatto e Graziella Giordano che ha donato all’Avis di Falcone la poesia “ATTIMI”.

Dal 23 al 26/07/2021 su richiesta dell’Asp di Messina, 7 di noi sono stati a Salina, dando un notevole contributo, direi fondamentale per la riuscita delle giornate di prevenzione Sanitaria (visite senologiche, mammografia, visite ginecologiche da parte di specialisti dell’Asp e predonazioni per l’idonietà alla donazione), all’interno della manifestazione “Marefestival” Premio Troisi Salina”.

Dall’11 al 15 settembre formazione del servizio civile a Piazza Armerina;

L’8 ottobre, Avis nazionale ci comunica, con nostra grande soddisfazione, l’ammissione alla scuola Avis 2020/2021 dei nostri giovani Marco Crisafulli e Giusy Iarrera, considerando che solo 20 in Italia parteciperà al Campus, 2 sono dell’Avis di Falcone, ovvio che il nostro lavoro di gruppo funziona.

Dall’8 all’11 ottobre assemblea Regionale a Selinunte, con la partecipazione di 4 componenti dell’Avis di Falcone;

Il 2020, è stato l’anno della pandemia, del Covid-19 e non ci ha consentito di poter svolgere tutte le attività programmate, ma dobbiamo dare atto che sia i volontari che, soprattutto i donatori, hanno fatto sentire con forza

e con tanto Amore la loro presenza, facendoci raggiungere numeri, fino a qualche anno fa, impensabili.

Abbiamo completato la ristrutturazione della sede, tutto l’esterno è stato rimesso a nuovo, abbiamo migliorato l’illuminazione della sala prelevi evi, abbiamo rifatto il look all’autoemoteca ed abbiamo comprato il pulmino per il trasporto sangue e per spostarci in occasione di assemblee e convegni.

L’Avis comunale di Falcone, in un anno non facile, non ha fatto mai mancare il suo apporto dando risposte positive a tutte le richieste pervenute, sia dall’ospedale che da privati.

Un grazie di cuore alla Misericordia di Falcone, al bar Jolly, a Sandro Furnari, alla carrozzeria Giambò, alla litografia Pubblimania, alla Fontalba, per la generosità, la grande disponibilità e l’affettuosità, dimostrata nei confronti dell’Avis comunale di Falcone, e Grazie alla nostra squadra, 39 persone, che, con grande sacrificio, dedizione ed amore, hanno dedicato il loro tempo libero e non solo, alla realizzazione delle nostre attività.

 

Programmazione attività 2021

Un caloroso “Grazie” a Stefania Bonanno, del servizio civile, che per un anno ci ha supportati in tutte le attività amministrative in sede e fuori e un caloroso Benvenuto a Mariano Milone, nuova unità del servizio civile.

L’AVIS comunale di Falcone, dedicherà molto impegno verso i giovani, che rappresentano nuova linfa vitale e possono realmente comprendere e trasmettere i valori dell’altruismo e la cultura del dono del sangue ad altri giovani.

La programmazione la faremo dopo il Lockdown, ma possiamo garantire l’impegno verso chi sta male ed ha bisogno di sangue.

In programma 49 raccolte nella nostra sede e pensiamo 50 circa con l’autoemoteca, sia nel nostro comprensorio che in provincia, dando supporto ai colleghi di Mistretta e di chi altro ne avesse bisogno, ovviamente il tutto dipenderà dalla possibilità di poter uscire da questa pandemia al più presto.

Se la legge ci consente, parteciperemo a tutte le Assemblee delle Avis superiori.

Contiamo di poter chiudere l’anno con il pranzo di Natale il 19 dicembre.

Abbiamo rafforzato e coltivato i rapporti con l’Asp 5 di Messina, siamo diventati un riferimento importante e questo grazie al dott. Crisà a Pasquale Bucolo e a Tino Di Blasi che hanno lavorato tanto per progetti condivisi.

Concludo ringraziando, tutti i nostri donatori, asse portante per questo “Amore infinito”, a questa grande squadra di consiglieri e volontari, che si sono prodigati in un momento difficile della vita sociale, nella realizzazione di numeri che vanno oltre ogni possibile immaginazione a tutti i benefattori che stanno sostenendo l’AVIS di Falcone con contributi in denaro, di lavoro e collaborazione, ai nostri medici ed infermieri, al nostro gruppo giovani, per l’impegno e la costanza e la

determinazione, riferimento continuo di altre Avis di ogni parte d’Italia e un ringraziamento particolare a Nino Di Blasi, diventato insostituibile e asse portante

della nostra Avis.

Scusate se in qualche occasione abbiamo sbagliato, ed io in particolare, nel fare o nel dire, ma tante volte l’amore incondizionato per l’Avis non ci fa essere lucidissimi, ma la finalità è sempre quella di stare vicini ai più deboli ed a chi ha bisogno. Un abbraccio dal profondo del cuore.

Grazie

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


X
X